Combattere troll, spammer e altri problemi online

di Floriana Giambarresi

scritto il

Chi utilizza il web marketing si ritroverà purtroppo a combattere troll, spammer e altri problemi online: ecco cosa fare.

Per le persone che operano nel mondo degli affari online, avere una grande reputazione è indispensabile ed è legata al modo in cui si presentano e forniscono risultati. Indipendentemente da quanto un manager lavori bene, si ritroverà troll, spammer e gente problematica pronti a criticare attraverso i social media: ecco come combatterli in modo vincente.

=> Scopri come creare una politica di social media

Controllate innanzitutto che su Internet i vostri dati aziendali siano aggiornati, come nome, indirizzo, numeri di telefono e altre informazioni. Saper ascoltare è fondamentale: Facebook e Twitter sono pieni di commenti negativi sulle compagnie, ma spesso i social media manager non rispondono o preferiscono inviare una risposta automatica. O peggio ancora alcuni decidono di eliminare i commenti: questa è una strategia da evitare perché esperienze come queste abbassano il trust e sarà difficile recuperare.

E se una critica dice la verità? Imparate a correggere gli errori e siate onesti. Lasciate che la persona che vi ha informati sia a conoscenza della vostra correzione, spiegate quello che avete fatto e ringraziate per la segnalazione

Tenete a mente che non potrete impedire alla gente di parlare male su di voi o sulla vostra azienda e di diffondere voci in giro sul Web. La strategia migliore in questo caso è affrontare quella persona, rintracciandola e telefonandogli o scrivendogli anche pubblicamente per controbattere. L’importante è mantenere sempre un tono professionale.

=> Leggi gli errori comuni coi social media