Leadership e capacità d’ascolto

di Teresa Barone

scritto il

La capacità d'ascolto è il biglietto da visita di un leader capace e apprezzato.

Spesso si tende a vedere il leader come un dispensatore di consigli, strategie, ammonimenti, tuttavia una delle qualità che rendono questa figura realmente capace e carismatica è la capacità di ascoltare gli altri, un talento tutt’altro che comune.

=> Scopri come riconoscere il vero leader dalla voce

La maggior parte dei lavoratori, infatti, ha bisogno è essere supportato da un abile ascoltatore capace di stimolare interesse e auto-riflessione, facendo in modo di generare risposte utili ed efficaci.

La capacità d’ascolto dovrebbe rappresentare il “biglietto da visita” di un leader, una caratteristica fondamentale per riuscire a costruire un rapporto di fiducia con dipendenti e collaboratori.

Un obiettivo che può essere conseguito formulando i quesiti nel modo giusto, trasformandoli in domande “aperte”: meglio iniziare con interrogativi tipo “che cosa”, “chi”, “dove” o “come”, lasciando da parte l’incipit “perché” che potrebbe far percepire un tono sentenziante e la volontà di esprimere un giudizio.

=> Scopri le doti che un capo eccellente deve possedere

Ecco alcuni suggerimenti per diventare un ascoltatore migliore:

  • spostare l’attenzione verso l’interlocutore;
  • osservare i gesti non verbali, il linguaggio del corpo, la mimica facciale;
  • ringraziare l’interlocutore per il suo contributi.