Viaggi d’affari, a Roma in elicottero

di Barbara Weisz

scritto il

Nuovo hub elicotteristico a Roma Urbe. Il servizio, pensato per manager e business man, gestito da Esperia in collaborazione con Agusta Westland.

Manager, imprenditori, uomini d’affari che hanno l’esigenza di spostarsi velocemente e agilmente. E’ a loro che si rivolge principalamente il nuovo hub elicotteristico di Roma Urbe. Una struttura con 2400 metri quadri di hangar e altri mille destinati all’hospitality, dotata di tutti i compofort, punti di ristoro, sala relax, aree per incontri business, nata dalla collaborazione fra AgustaWestland e Esperia Aviation Service. Sei i velivoli impiegati al momento, quattro elicotteri bimotore AgustaWestland Grand e 2 monomotore AgustaWestland AW119Ke. Ma la struttura puòospitarne fino a dieci.

È una delle pochissime strutture italiane di questo genere, la prima nel centro Italia e si propone come un fondamentale volano allla mobilità. Realizzato in 15 mesi, con un investimento di 5 milioni di euro da parte di Esperia, al momento di rivolge in particolare all’utenza business, con diverse modalità di biglietto (c’è una business card pensata per le aziende nazionali e internazionali). L’eliporto ha l’ambizione di essere concorrenziale ad esempio come alternativa sulla linea Roma-Milano, nei collegamenti con le aree di maggior rilevanza economica, ma anche in quelli con le maggiori località turistiche.

Esperia ha una concessione ventennale dall’Enac, e ha già chiesto di poter estendere il servizio 24 ore su 24 (al momento lo scalo chiude alle 22), per intereccetare completamente le esigenze di chi, come gli uomini d’affari e i top manager internazionali, ha bisogno di poter viaggiare a qualsiasi ora.

“Roma potrà così contare su un attrezzato hub elicotteristico al pari delle maggiori capitali europee e mondiali” ha sottolineato Marco Rosati, ad Esperia Aviation Services. Grande soddisfazione da parte dell’ad di Agusta Westland, Bruno Spagnolini, e del numero uno di Finmeccanica, Giuseppe Orsi, il quale ha voluto sottolineare che nella vision dell’azienda il trasporto elicotteristico “è sempre più integrato nel sistema di mobilità nazionale e il settore è in crescita malgrado la crisi perché la dimensione verticale del trasporto, in un mondo sempre più congestionato, non può essere trascurata”. Fra l’altro, ha aggiunto il top manager, “l’Italia è leader mondiale nella produzione elicotteristica e ci auguriamo che possa diventarlo anche nell’utilizzo di questo strumento”.

Il presidente della Provincia, Nicola Zingaretti, ha voluto sottolineare che si tratta della “più importante infrastruttura della mobilità inaugurata a Roma negli ultimi anni, che aiuta la competitività del sistema produttivo locale, apre nuove prospettive turistiche e dà un segnale di vitalità della città”.

I Video di PMI

Regime forfettario: guida ai requisiti