Mercato auto: a giugno, vendite a -24,4%

di Massimiliano Santoro

scritto il

A giugno le immatricolazioni di auto sono calate del 24,42% rispetto a giugno 2011, mentre scende anche il mercato dell'usato che registra -12,56%.

Dati del mercato auto, sia per l’usato che per le immatricolazioni, in netta negatività per il mese di giugno. I numeri resi noti dal ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti non lasciano scampo. Nello scorso mese sono state immatricolate 128.388 autovetture  con una variazione di -24,42% rispetto a giugno 2011 quando furono immatricolate 169.870.

Nel mese di maggio 2012 sono state invece immatricolate 147.707 autovetture con una variazione comunque negativa pari a -13,90% rispetto a maggio 2011 quando furono immatricolate 171.558.

In calo anche il mercato auto dell’usato. Sempre a giugno 2012 sono stati registrati 333.143 trasferimenti di proprietà di vetture di seconda mano con una variazione di -12,56% rispetto a giugno 2011, in quel mese furono registrati 381.012 trasferimenti di proprietà mentre nel mese di maggio 2012 sono stati invece registrati  380.007 trasferimenti di proprietà di auto usate, con una variazione di  -9,17% rispetto a maggio 2011 quando furono registrati 418.371 trasferimenti di proprietà.

In generale, a giugno 2012 il volume globale delle vendite, pari a 461.531 autovetture, ha  interessato per il 27,82% il settore delle auto nuove e per il 72,18% quello delle vetture di seconda mano.

Infine, prendendo in considerazione il periodo gennaio-giugno 2012 sono state immatricolate in totale 814.179 autovetture con una variazione di -19,73% rispetto al periodo gennaio-giugno 2011 quando furono immatricolate 1.014.299 autovetture.

Stesso drastico calo anche per il mercato dell’usato: nel periodo gennaio-giugno 2012 sono stati registrati 2.121.377 trasferimenti di proprietà di auto usate, con una variazione di -11,74 rispetto a gennaio-giugno 2011 quando furono effettuati 2.403.479 trasferimenti di proprietà.

I Video di PMI

Partite IVA dipendenti