Cassa integrazione, cresce anche a settembre

di Roberto Rais

scritto il

A settembre, la cassa integrazione è cresciuta del 3,6% su base annua, con interventi ordinari a +202,4% rispetto ad agosto.

Anche nel corso del mese di settembre è cresciuto, in maniera vistosa, il ricorso alla cassa integrazione. Nel nono mese dell’anno, infatti, le ore richieste dalle aziende sarebbero cresciute del 3,6% su base annua e del 28,8% rispetto a quanto rilevato nel corso del mese di agosto.

L’Inps fa comunque notare come il forte apprezzamento su base mensile sia pressoché dovuto al calo patologico che si riscontra nel corso del mese di in cui gli italiani si dedicano alle vacanze, quando di norma viene generato un livello minimo di richieste.

“Anche i dati di settembre – dichiara in proposito il presidente dell’Inps, Antonio Mastrapasqua – confermano l’andamento critico degli ultimi mesi. La richiesta di cassa integrazione continua ad essere più alta nel 2012 rispetto all’anno scorso. Il confronto tendenziale non si discosta dai dati precedenti, attestandosi su un incremento delle richieste nei primi 9 mesi dell’anno che si aggira intorno al 9%”.

In particolare, afferma l’Inps, gli interventi ordinari sarebbero cresciuti del 202,4% rispetto al mese di agosto, mentre il dato tendenziale farebbe registrare una crescita del 56,6%. Le richieste di cassa straordinaria sono invece diminuite del 26,4% rispetto a settembre 2011, e del 6,3% rispetto al precedente mese di agosto.

Per quanto riguarda gli interventi in deroga, non si registrano variazioni significative sia rispetto al mese precedente, sia rispetto al precedente mese di settembre dello scorso anno (su base annua – 0,6%, su base mensile – 3,9%).