Samsung, trimestrale positiva grazie ai Galaxy

di Floriana Giambarresi

scritto il

Samsung ha appena condiviso i dati finanziari relativi al terzo trimestre del 2012: 74 miliardi di dollari di profitti operativi.

Ancora un bilancio più che positivo per Samsung: il gruppo sudcoreano ha appena rilasciato i dati finanziari relativi al terzo trimestre del 2012, che superano addirittura le stime pubblicate in precedenza. I profitti operativi sono stati pari a 7,4 miliardi di dollari, con un aumento del 91% rispetto al medesimo periodo fiscale dello scorso anno.

Il settore con cui Samsung ha ricavato un maggior guadagno è ancora quello mobile degli smartphone e dei tablet, che è riuscito a generare il 50% circa del profitto totale del Q3 2012, ovvero una cifra pari a 23,9 miliardi di dollari. Tutto dovuto alle vendite del Samsung Galaxy S III, Samsung Galaxy S II e agli altri prodotti della medesima serie, compreso il Samsung Galaxy Note. Bene anche le vendite delle TV di nuova generazione.

Solo in questo trimestre, sono 18 milioni i Samsung Galaxy S III venduti contro i 27 milioni di iPhone di Apple, dunque un risultato nettamente positivo dato che lo smartphone Android è sul mercato solo da qualche mese. E mentre l’azienda di Cupertino ha annunciato vendite al di sotto delle aspettative del mercato, Samsung segna altri utili record. Per il futuro, però, gli analisti sono molto prudenti, come Robert Yi: “Lo scenario del business resta difficile, persistono le incertezze economiche globali e le preoccupazioni per Usa e Europa”.

Le vendite natalizie dei dispositivi elettronici diranno però l’ultima parola in un panorama sempre più affollato qual è quello mobile: la concorrenza di Samsung è molta e di qualità. Oltre ai dispositivi Apple, il colosso sudcoreano, primo produttore al mondo di telefoni cellulari e di televisori, dovrà anche vedersela contro il tablet Microsoft Surface, il Kindle Fire di Amazon – che ha debuttato proprio ieri in Italia – e il Google Nexus 7.

I Video di PMI

Guida alle ferie aziendali