Fsi-Qatar, ecco la joint venture

di Massimiliano Santoro

scritto il

Accordo tra la holding controllata da Cassa depositi e prestiti e la Qatar Holding: capitale fino a 2 miliardi per la nuova società.

Dalla missione in Qatar di Mario Monti arriva l’annuncio che il Fondo Strategico Italiano Spa, la holding controllata dalla italiana Cassa depositi e prestiti, e la Qatar Holding LLC, hanno firmato un accordo per la costituzione di una joint venture denominata “IQ Made ​​in Italy Venture” che sarà gestita con una governance paritetica tra le due realtà.

La nuova società é dotata inizialmente di  300 milioni di euro ma avrà un capitale complessivo fino a 2 miliardi di euro e che sarà versato pariteticamente dal Fondo Strategico Italiano e dalla Qatar Holding nel corso dei primi quattro anni.  La nuova società “IQ Made ​​in Italy Venture” investirà nelle società italiane che operano in alcuni settori del “Made in Italy” ovvero: food & food distribution; fashion & luxury; furniture & design; turismo; lifestyle & leisure. “Sono tutti settori che rappresentano l’eccellenza italiana e che contribuiscono in misura determinante alle esportazioni dell’Italia. Inoltre, presentano diverse aziende di elevata qualità, con un significativo potenziale di crescita e di espansione internazionale“, spiega una nota del Fondo Strategico Italiano.

Si sottolinea anche che la nuova società nata dall’accordo investirà in aziende leader, creando valore attraverso diverse leve, incluso il consolidamento settoriale e la trasformazione attraverso la crescita, anche internazionale:”Combinando la conoscenza locale di FSI con la portata globale e la conoscenza del settore di QH, la joint venture italo-qatarina sarà in grado di fornire alle aziende un insieme unico di competenze, potenziandone i processi di crescita“, spiega il Fondo.