Generali, nuovo assetto in Italia

di Massimiliano Santoro

scritto il

Il Cda approva anche un piano di investimenti di 300 mln in tre anni per il rafforzamento del brand.

Novità in arrivo in casa Generali. Il consiglio di amministrazione del gruppo assicurativo ha, infatti, approvato il piano di riassetto delle attività assicurative in Italia che prevede anche un investimento di circa trecento milioni di euro in tre anni che avrà come obiettivo il rafforzamento del brand ed anche la semplificazione del modello operativo. Si prevede la nascita di Assicurazioni Generali Italia, operativa da novembre 2013, a cui faranno capo tutte le attivita? assicurative e bancarie italiane del Gruppo. La riorganizzazione, comunica l’azienda, “non prevede piani straordinari che riguardino i livelli occupazionali e le attuali localizzazioni“.

=> Leggi Riorganizzazione Generali

La nuova struttura organizzativa si baserà su un modello multicanale e porterà alla riduzione dagli attuali dieci brand alla sola operatività di tre compagnie cui faranno riferimento, nel 2015, altrettanti brand, aree di business e canali distributivi.

=> Leggi Generali in crescita

L’azienda, a conclusione del consiglio di amministrazione, ha spiegato che il riassetto, che sarà sottoposto all’approvazione delle Autorità competenti, è programmato su più fasi e si completerà nel 2015 mentre nel corso del 2013 saranno effettuate le operazioni societarie che permetteranno al Gruppo di assumere il nuovo assetto organizzativo. Sempre l’azienda ha sottolineato inoltre che, nel corso del 2015, si completerà l’integrazione commerciale con la convergenza delle reti sul nuovo modello operativo ed il completamento del percorso di omogeneizzazione dei brand.  

Infine, Assicurazioni Generali, in risposta ad alcune indiscrezioni di stampa, ha dichiarato, che non era all’esame del consiglio di amministrazione alcuna delibera che riguardasse il tema della partnership con PPF.

I Video di PMI

Quali sono i contenuti migliori per Google?