Pensione anticipata: privilegi per i dirigenti

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Palermo modifica nella norma sui prepensionamenti, in caso la modifica passasse ecco cosa succederebbe.

Il governo siciliano vuole proporre in finanziaria la modifica della norma sui prepensionamenti. Questa modifica se approvata consentirebbe ad alcuni dirigenti della Ragione di poter accedere alla pensione anticipata entro il 2020.

Ma nono solo, i dirigenti oltre ad andare in pensione anticipata avrebbero il diritto di ricevere un assegno di favore. Questo perché il risultato del calcolo della pensione non si basa sono sulla retribuzione ma vengono aggiunte anche altre voci come il salario accessorio.

=> Riforma Pa: la pensione

Dunque rimane aperto il confronto tra governo regionale, Aran (Agenzia per la Rappresentanza Negoziale delle Pubbliche Amministrazioni) e sindacati, sul tema delle pensioni dei regionali.

Per il sindacato Cobas/Codir (Comitato Nazionale Lavoratori) le proposte dell’Aran non sono sufficienti a risolvere i problemi, in primis le pensioni anticipate e il vincolo di due mesi dall’approvazione della norma imposto ai regionali per presentare istanza pena la perdita del diritto. Pur ammettendo che ci sono stati dei passi in avanti, gli autonomi chiedono un incontro urgente al governatore della Regione Sicilia, Rosario Crocetta, sul tema.

I Video di PMI