Si guida per il lavoro

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Auto aziendale, ecco come funzione.

Il fringe benefit più diffusi in Italia sono l’auto aziendale, lo smartphone, buoni pasto, alloggio e il pc portatile.

I fringe benefits come strumento di fidelizzazione

L’auto aziendale è uno dei benifit molto usato ed apprezzato, si devono però conoscere le importanti regole e soprattutto i limiti per l’uso della vettura aziendale. I limiti possono variare a secondo delle condizione decise dall’azienda, nello specifico il dipendente può utilizzare l’auto:

  • per ragioni personali e lavorative;
  • solo per esigenze lavorative;
  • solo uso personale, in caso in qui l’azienda ha acquistato l’auto;
  • uso della propria auto per lavoro, ma con il diritto di rimborso dei Km effettuati per uso aziendale.

Le modalità variano soprattutto in busta paga, nello specifico se l’auto aziendale è concessa solamente durante il servizio non si configura a  nessun benefit, se invece la vettura viene intesa come una componente del trattamento economico al dipendente andrà imputato in busta paga l’intero reddito corrispondente al benefit. Infine come detto in precedenza i limiti e le regole sono fondamentali per questo tipo di benefit per delinearne l’uso e le varie possibilità, infatti è onere dell’azienda far firmare al lavoratore un documento con le regole di utilizzo, rilevanti anche ai fini assicurativi.

Fonte: Shutterstock

I Video di PMI