Conti e stipendio

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Lo stipendio e le diverse quote retributive, ecco di cosa si parla.

Tutto quello che bisogna sapere sulle festività non godute, nello specifico le regole generali e tutte le informazioni utili.

Ore di lavoro straordinario

Prima di tutto è importante dire che la legge prevede il pagamento delle festività all’interno della busta paga. Più precisamente se la festività cade di domenica o giorno festivo, dovrà essere aggiunta alla retribuzione giornaliera una quota retributiva pari ad 1/6 dell’orario settimanale e se invece coincide con un qualsiasi giorno della settimana che sia di riposo per il lavoratore, al lavoratore non spetta nessuna retribuzione aggiuntiva. Per quanto riguarda il calcolo del compenso per le festività infrasettimanali (settimana corta) viene determinato suddividendo la retribuzione settimanale per 5 giorni di lavoro effettivi. Infine la retribuzione aggiuntiva non spetta in alcun modo se la giornata festiva coincide con il sabato non lavorativo nel caso di lavoro suddiviso su 5 giorni di lavoro, in quanto il sabato viene considerato generalmente dai CCNL come giornata feriale a zero ore.

Fonte: Shutterstock

I Video di PMI

Guida ISEE: compilazione DSU