Intermediari abilitati anche per le gestioni pubbliche

di Redazione PMI.it

scritto il

Accesso telematico ai servizi relativi alla Gestione dipendenti pubblici anche da parte degli intermediari abilitati.

L’INPS dà il via libera all’accesso telematico ai servizi relativi alla Gestione dipendenti pubblici (GDP) da parte degli intermediari abilitati.

=> Sportelli INPS: accesso su prenotazione

Consulenti del lavoro, commercialisti, avvocati ed esperti contabili possono quindi richiedere l’accesso alle denunce contributive e ai versamenti, alla contribuzione figurativa, ai prestiti, alla riscossione dei crediti e alla gestione TFR/ TFS.

Il messaggio diffuso dall’Istituto di previdenza, infatti, estende di fatto la possibilità di richiedere le abilitazioni ai servizi indicati sul modello anche a soggetti che li rappresentano, quindi non necessariamente solo agli iscritti alla Gestione dipendenti pubblici (GDP).

Per ottenere l’abilitazione, gli intermediari sono tenuti a trasmettere via PEC il modello RA012, da inviare alla direzione provinciale o filiale metropolitana competente.

I Video di PMI

Cedolino Pensione INPS: consultazione online