Tratto dallo speciale:

Concorso pubblico per ingegneri meccanici

di Teresa Barone

scritto il

I dettagli del concorso per ingegneri meccanici: requisiti, contratto, dettagli per l’invio delle domande di partecipazione.

C’è tempo fino al 9 luglio per partecipare al concorso indetto dal Ministero dei Trasporti per assumere 148 ingegneri meccanici, figure chiamate a operare presso le sedi periferiche dislocate in tutta la Penisola, tra Uffici motorizzazione civile (Umc), Centri prova autoveicoli (Cpa), Uffici speciali trasporti a impianti fissi (Ustif).

Requisiti: possono partecipare gli ingegneri che hanno conseguito la laurea magistrale in ingegneria successiva alla laurea di 1° livello in ingegneria meccanica, oppure in possesso del diploma di laurea in ingegneria meccanica. È inoltre richiesta l’abilitazione all’esercizio della professione di ingegnere e l’iscrizione all’Albo professionale degli ingegneri.

Sono previste assunzioni stabili con contratto a tempo indeterminato nel profilo professionale di Funzionario Ingegnere-Architetto (area 3, fascia economica F1).

Le domande per accedere alla selezione possono essere inviate esclusivamente online entro il 9 luglio 2018, come indicato sul bando che sarà a breve pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale.