L’importanza dell’inglese

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Sul mondo del lavoro conoscere le lingue è fondamentale, ecco perché.

L’inglese si studia sin da piccoli, ma non sempre questa preparazione è sufficiente per il futuro, molto spesso prima di intraprendere un lavoro è necessario frequentare dei corsi specializzati per imparare bene le lingue.

Se nel proprio curriculum non si ha la conoscenza della lingua inglese, questa mancanza è una grande lacuna, che spesso spaventa i selezionatori, costretti a scartare il curriculum in questione. Ma perché l’inglese è così fondamentale? 

Quando si cerca lavoro, tra le caratteristiche specificate, si trova l’età, la formazione e la conoscenza della lingua inglese, infatti negli ultimi anni è diventate sempre più richiesta per molti ruoli professionali. Con il mondo sempre più globalizzato, i contatti con l’estero che sono all’ordine del giorno, per qualsiasi motivo, l’inglese è la priorità per comunicare e fare affari a livello internazionale.

In internet inoltre si trovano molto spesso articoli scritti in inglese, chi lo sa leggere può accedere alla maggior parte delle informazioni che esistono sul web

Questa conoscenza aumenta inoltre la possibilità di carriera, perché si può avere la possibilità di accettare qualsiasi opportunità sia in Italia che all’estero.

Inutile dire che la lingua straniera è la più usata nelle aziende italiane, inoltre chi conosce l’inglese guadagna il 18% in più.

Molte aziende inoltre danno la possibilità di frequentare dei corsi per imparare o migliorare la lingue inglese. L’inglese e quindi già essenziale, ma questa conoscenza non potrà più mancare nel futuro.