Il lavoro nel mondo

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Ogni paese si ritrova a combattere con i propri problemi, ma nel fronte lavoro ecco chi lavora maggiormente.

La durata del lavoro può variare da paese a paese, anche se può fare la differenza anche la qualità, il tipo di retribuzione e l’ambiente per cui si lavoro, ma in qualsiasi caso ecco chi lavoro di più nel mondo.

I paesi in cui si lavora di più

Prima di analizzare i paesi dove si lavora di più, può essere utile conoscere i paesi dove si lavora meglio, per capire fino in fondo se le lunghe giornate riflettono un cattivo lavoro o invece si può avere un ambiente positivo anche rispetto chi lavora meno. Il benessere lavorativo riguarda soprattutto la possibilità di crescita nella carriera, sviluppi economici del paese e anche retribuzioni più alte. Nei primi posti si trova Singapore, Hong Kong il fulcro mondiale del commercio, gli Emirati Arabi, il Messico e ‘Australia. Ma non mancano i Stati Uniti, la Francia negli ha vissuto qualche difficoltà ma sta cercando di risalire. Ed infine l’Olanda e l’Inghilterra. Per quanto riguarda invece le ore di lavoro, troviamo per i paesi dove si lavora meno, parlando di ore settimanali, la Germania ed al contrario per i paesi dove si lavora di più troviamo Messico, Costa Rica, Corea, ma anche Turchia, Sud Africa e Colombia. Per l’Italia il suo posto si trova a metà non è il paese dove si lavora meno, assolutamente, ma neanche quello dove si lavora di più.

Fonte: Shutterstock

I Video di PMI