Presentarsi a dovere

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Rendere completa la propria candidatura con la lettera di presentazione, ecco la sua importanza.

La candidatura agli annunci di lavoro è il passo essenziale per trovare un nuovo impiego, per raggiungere questo obiettivo è fondamentale rendere completa la propria candidatura, ma come?

Curriculum nel cestino

Il curriculum è sicuramente la parte principale quando si pensa ad una candidatura, ma ci sono elementi che vanno a completare la propria presentazione, migliorando e aiutando l’esito finale di chi seleziona. Si parla nello specifico della lettera di presentazione, nonché il testo che deve precedere il curriculum vitae e racconta in sintesi chi si è e cosa si è fatto. Si pensa, erroneamente, che la lettera di presentazione non è realmente utile, ma che viene nella maggior parte delle volte saltata e non valutata. Nella realtà ad oggi la lettera di presentazione è un supporto molto efficace, questo perché da la possibilità di raccontarsi in maniera più specifica aggiungendo anche le proprie motivazioni per la candidatura. Un breve testo che potrebbe far capire al selezionatore se la persona, e le sue motivazioni, sono adatte al lavoro in questione. Per questo deve essere sfruttata al meglio e creata personalmente e chiaramente, poche righe che permettono di spiegare perché ci si sta candidando, la propria disponibilità e le proprie capacità utile al nuovo lavoro. Infine può essere detto che la lettera di presentazione deve essere lo strumento che mette curiosità al selezionatore, per questo è importante scriverla sintetica ma chiara e con personalità, evitare quindi i copia e incolla.

Fonte: Shutterstock

I Video di PMI

Google Analytics: attenzione alla Frequenza di Rimbalzo!