Nasce il Pdf Advertising di Adobe e Yahoo!

di Redazione PMI.it

scritto il

Pubblicità contestuale e dinamica anche nei documenti: il pay-per-click di Yahoo sbarca sui Pdf di Adobe. Obiettivo: monetizzare i contenuti gratuiti

Il modello di advertising basato sui messaggi contestuali ai contenuti digitali sta prendendo piede nel vibrante mercato della pubblicità online. Lo conferma l’annuncio dell’imminente inserimento del pay-per-click di Yahoo! nei documenti in formato Pdf di Adobe.

Che sia alle porte la nascente era del Pdf advertising? Vedremo come gli utenti percepiranno questa nuovo modo di comunicare il messaggio pubblicitario. Intanto, quel che è certo è che si moltiplicano le potenzialità di business tanto per gli inserzionisti che per gli editori di Pdf.

Con il nuovo meccanismo Ads for Adobe PDF, sarà possibile inserire la pubblicità dinamica direttamente nei Pdf distribuiti online, sul Web o via email. Non solo, l’advertising contestuale sarà sempre più personalizzato, dal momento che i messaggi risulteranno in linea con i contenuti stessi dei documenti. Infine, la natura dinamica del sistema pay-per-clicK renderà gli avvisi pop up sempre diversi, uno per ogni click del mouse.

Il messaggio pubblicitario apparirà in un apposito box alla destra del contenuto del pdf, e riguarderà temi desunti da un sistema di analisi di parole chiave e valutazione dei concetti associati. Cliccando sulla pop up si potrà arrivare al sito web degli inserzionisti che, a loro volta, potranno monitorarne le performance attraverso le funzioni server di Yahoo!.

Una nuova e interessante prospettiva di marketing, quindi, che apre le porte del network pubblicitario di Yahoo! agli editori di Pdf, che permette loro di generare profitti indipendentemente dal soggetto vero e proprio dei file, come sottolinea Josh Jacobs, vice president publisher solutions presso Yahoo!. Il tutto, monetizzando i contenuti gratuiti con la pubblicità.

Tra l’altro, il nuovo servizio (per ora in fase beta) consentirà agli utenti di accedere gratuitamente online a molti documenti che prima erano a pagamento o più difficilmente reperibili in Rete.

I Video di PMI

Come scegliere il contenuto giusto sui social