Tratto dallo speciale:

Buoni lavoro INPS: la mappa nazionale

di Teresa Barone

scritto il

Cresce la richiesta dei buoni lavoro INPS: percentuali e mappa delle Regioni dove la diffusione dei voucher è maggiore.

I buoni lavoro promossi dall’INPS per consentire ai datori di lavoro di pagare i dipendenti in modo agevole e regolare riscuotono sempre più successo in tutta Italia, sebbene in alcune Regioni la diffusione dei voucher sia superiore alla media nazionale.

=> Buoni lavoro, come attivare i voucher

Buoni lavoro

Secondo quanto riportato dall’Osservatorio sul precariato dell’INPS, infatti, dal 2013 al 2015 il ricorso ai buoni lavoro è aumentato del 311%.

Mappa nazionale

L’Osservatorio fornisce dati interessanti per tracciare una sorta di mappa relativa alle Regioni della penisola caratterizzate da una maggiore richiesta dei voucher: al primo posto figura la Lombardia con più di 11 milioni e 351 mila buoni lavoro, seguita dal Veneto (poco più di 8 milioni) e dall’Emilia Romagna (7 milioni e 832 mila).

La diffusione dei buoni lavoro ha coinvolto maggiormente la Puglia, dove la crescita dal 2013 sale fino al 460%, come anche la Liguria (414%) e la Valle d’Aosta (383%). Bene anche il Molise, la Sardegna, la Toscana e le Marche.

I Video di PMI

Smart Working: Guida alla normativa aggiornata