Quarto Conto Energia, parte il tavolo al ministero

di Barbara Weisz

scritto il

Oggi le parti allo Sviluppo Economico per discutere del Decreto Rinnovabili che pone fine agli incentivi. Intanto l'emergenza giapponese riaccende in tutto il mondo il dibattito sul nucleare.

Appuntamento per oggi, nella sede del ministero dello Sviluppo Economico. Attualmente in corso il tavolo di confronto sul decreto rinnovabili tra Governo e operatori. Il provvedimento anticipa al prossimo 31 maggio la fine degli attuali incentivi (quelli previsti dal terzo conto energia, che dovevano restare validi fino al 2013), e fissa un tetto massimo di energia da fotovoltaico incentivabile, abbassando gli attuali livelli. Il dibattito è particolarmente acceso, e alle critiche relative al merito del decreto si aggiungono ora quelle sulla composizione del tavolo di confronto, a cui non è stata invitata Assosolare, che protesta.

Ironia della sorte, proprio ieri il ministero degli Esteri ha firmato una Convenzione con il Gestore dei Servizi Energetici relativa al risparmio energetico.

L’accordo prevede che il Gse metta a disposizione della Farnesina e della rete di ambasciate e consolati «il proprio personale per fornire assistenza tecnica e giuridica per il milgior utilizzo delle risorse energetiche, con l’obiettivo di ridurre l’impatto sull’ambiente e incrementare l’uso di energia da fonti rinnovabili», stabilisce corsi di formazione connessi al risparmio e alla sostenibilità energetica, e apre alla possibilità di installare pannelli solari al ministero degli Esteri, facendo da apripista tra le Pubbliche Amministrazioni. [Continua…]

_______________________

Leggi anche