Tratto dallo speciale:

Equitalia: il Ddl Cartelle Esattoriali passa in Senato

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Passa in Senato il Ddl sull'autotutela dalle cartelle esattoriali di Equitalia, con l'accordo tra le parti politiche si prevede un iter breve: ecco cosa cambia.

Sul Ddl per la nullità delle cartelle esattoriali mancanti delle informazioni fondamentali è arrivato il sì della Commissione Finanze del Senato:

Annullamento Cartelle Equitalia => cosa prevede il Ddl

Si tratta del disegno di legge n. 1551 “Disposizioni per l’annullamento obbligatorio in autotutela delle cartelle esattoriali prescritte” per difendere il contribuente che si vede recapitare una delle cosiddette cartelle pazze di Equitalia. Il Ddl prevede la sospensione immediata per l’esecuzione delle cartelle esattoriali illegittime.

Una delle novità riguarda le ganasce fiscali che si applicheranno solo per debiti di importo superiore ai mille euro (per almeno quattro mesi dall’avviso di pagamento):

Ddl cartelle pazze => gli emendamenti sulle ganasce fiscali.

Prevista anche la possibilità per il contribuente di bloccare l’azione esecutiva mediante una auto-dichiarazione da presentare entro 90 giorni dalla notifica “del primo atto di riscossione utile o di un atto della procedura cautelare/esecutiva”.

Il contribuente, ritenendo di non dover pagare, dovrà poi documentare l’invalidità degli atti emessi dell’ente creditore (onere della prova).

L’annullamento automatico della cartella esattoriale scatterà qualora l’Amministrazione non risponda all’istanza che documenta l’esistenza di una causa ostativa entro 220 giorni.

Cartelle Equitalia => leggi quando sono nulle

E ora l’iter del Ddl sulle cartelle esattoriali prevede l’approdo in Aula, dove l’approvazione appare quasi scontata dato l’accordo politico sul disegno di legge AS 1551. Per approfondimenti sulle cartelle Equitalia:

=> La normativa
=> I requisiti per il ricorso

I Video di PMI

Cartella esattoriale nulla: regole e sentenze