Spesometro: proroga a marzo 2012 in Abruzzo

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Spesometro: proroga per l’entrata in vigore delle dichiarazioni relative al periodo d’imposta 2010 nella Regione Abruzzo colpita dal sisma: le nuove scadenze 2012.

I contribuenti che risiedono nella regione Abruzzo avranno un’unica scadenza per lo Spesometro e le dichiarazioni relative al periodo d’imposta 2010, ovvero il 16 marzo 2012: la proroga intende fornire un tempo maggiore per i residenti nella Regione Abruzzo colpiti dal sisma, che dovranno trasmettere la comunicazione delle operazioni rilevanti ai fini IVA di importo superiore a 25mila euro.

L’Agenzia delle Entrate ha considerato necessario l’allineamento temporale degli adempimenti dichiarativi relativi a Spesometro e dichiarazioni 2010.

Per il primo già una prima proroga aveva tenuto conto delle difficoltà del primo periodo di applicazione ed aveva spostato l’adempimento dal 31 dicembre 2011 al 31 gennaio 2012 con provvedimento direttoriale del 21 dicembre scorso.

Il Dpcm del 4 agosto 2011 aveva disposto il differimento al 16 marzo 2012 del termine per la presentazione delle dichiarazioni relative al 2010, posto che i contribuenti abruzzesi avrebbero comunque dovuto inviare le comunicazioni rilevanti ai fini IVA di importo superiore a 25mila euro, relative sempre al 2010, entro il 31 gennaio.

A questo punto le due scadenze confluiscono nell’unica data del 16 marzo prossimo, senza alcun rischio di errore.