Rimborso IVA entro luglio

di Francesca Vinciarelli

scritto il

In scadenza la richiesta di rimborso/compensazione IVA, con prioritario esteso al cinema per effetto del decreto del MEF.

Ancora pochi giorni per richiedere il rimborso o compensazione del credito IVA TR relativa al II trimestre 2015: l’istanza deve essere presentata entro il 31 luglio.

=> Rimborsi veloci e Split Payment nel modello IVA TR

Destinatari

In generale sono interessati all’adempimento i contribuenti IVA che presentano un credito IVA trimestrale superiore a 2.582,28 euro, a patto di rispettare i requisiti indicati dall’art. 30, comma 3, lett. a), b), c), d) ed e) del D.P.R. n. 633/1972.

Rimborso prioritario esteso

A partire dal 2° trimestre 2015 il rimborso in via prioritaria dell’IVA infrannuale viene esteso anche al cinema. Si allarga quindi la platea dei soggetti ammessi all’erogazione prioritaria del rimborso IVA (ovvero entro 3 mesi dalla richiesta) individuati con specifici decreti del Ministro dell’Economia e delle Finanze. Nel dettaglio, gli operatori economici che svolgono attività di proiezione cinematografica (codice ATECO 2007 59.14.00) sono stati inclusi tra coloro che hanno diritto al rimborso IVA prioritario con il Decreto MEF del 27 aprile 2015 pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 122/2015. Per tale tipologia di contribuenti, con la Risoluzione n. 61/E/2015, l’Agenzia delle Entrate ha istituito il codice “7” da indicare nella casella 1 del rigo TD8 del modello IVA TR.

=> Rimborso IVA: le istruzioni

Modello IVA TR

L’inoltro dell’istanza dovrà avvenire utilizzando il modello approvato con Provvedimento del direttore dell’Agenzia delle Entrate del 20 marzo 2015. Il modello deve essere presentato esclusivamente in via telematica entro l’ultimo giorno del mese successivo alla chiusura del trimestre di riferimento: per il credito IVA relativo al 2° trimestre 2015 la scadenza è quindi il 31 luglio 2015.

=> Scarica il Modello IVA TR con le istruzioni

Rimborso o compensazione

I contribuenti che presentano il modello IVA TR possono richiedere il rimborso del credito IVA oppure portarlo in compensazione nel modello F24 con altri tributi, contributi e premi. Nel caso in cui si opti per l’utilizzo in compensazione del credito IVA, il codice tributo da utilizzare nel modello F24 è “6037”.

Per approfondimenti:

I Video di PMI

Aumento IVA: la clausola di salvaguardia