Forfettari al 35%: domanda entro febbraio

di Redazione PMI.it

scritto il

Per la contribuzione agevolata al 35% di artigiani e commercianti in regime forfettario domanda entro il 28 febbraio: chi deve presentarla e per chi invece l'agevolazione è automatica.

Gli artigiani e commercianti in regime forfettario che intendono chiedere la riduzione contributiva al 35% devono presentare domanda entro il prossimo 28 febbraio. Le regole per applicare il regime agevolativo sono contenute nella circolare INPS 28/2020, dedicata in generale a tutte le regole sulla contribuzione 2020 di artigiani e commercianti.

Innanzitutto, le modifiche che la legge di Stabilità 2020 ha previsto per il regime forfettario (la flat tax al 15% per chi incassa fino a 65mila euro) non incidono sulla contribuzione agevolata, spiega l’istituto previdenziale.

La contribuzione al 35% prevista per i forfettari è opzionale, quindi per ottenerla bisogna presentare specifica domanda. La procedura è online sul sito dell’istituto previdenziale, accessibile tramite le credenziali SPID.

Continuano ad applicarsi tutte le istruzioni contenute nei documenti di prassi degli anni scorsi (circolari 29/15, 35/16, 22/17, 27/18 e 25/19).

=> Contributi agevolati Artigiani e Commercianti: istruzioni INPS

Attenzione: l’adempimento riguarda solo coloro che hanno intrapreso nel 2019 una nuova attività d’impresa per la quale intendono beneficiare nel 2020 del regime agevolato.

=> Regime dei Minimi e calcolo dei contributi

Coloro che intraprendono nuova attività nel 2020, per la quale intendono aderire al regime agevolato, devono comunicare tale volontà con la massima tempestività rispetto alla ricezione del provvedimento d’iscrizione, in modo da consentire all’Istituto la corretta e tempestiva predisposizione della tariffazione annuale.

Nel caso di contribuenti che erano già lo scorso anno nel regime agevolato, non bisogna presentare alcuna domanda:  l’applicazione è automatica, a meno che non abbiano presentato rinuncia.

I Video di PMI

Regime forfettario: guida ai requisiti