Agevolazioni ZFU: online i beneficiari

di Redazione PMI.it

scritto il

Nuove ZFU: pubbicati sil sito del MiSE gli elenchi delle imprese e dei professionisti ammessi alle agevolazioni fiscali e contributive.

Pubblicato sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico l’elenco delle imprese e dei professionisti ammessi alle agevolazioni previste per le  nuove Zone Franche Urbane. In particolare, con decreto della direzione generale per gli Incentivi alle imprese del MiSE del 9 aprile 2019, sono stati approvati gli elenchi dei soggetti, già ricompresi negli allegati 2 e 3 al decreto direttoriale 18 giugno 2018, ammessi alle agevolazioni previste per le ZFU fuori obiettivo Convergenza, individuate dalla delibera CIPE 14/2009.

=> ZFU sisma: esonero contributivo o d'imposta

Si tratta delle imprese che possiedono tutti i requisiti indicati nella circolare del MiSE n. 172230/2019 con la quale sono state fornite indicazioni circa le novità introdotte dal decreto interministeriale 5 giugno 2017, e possono pertanto fruire delle agevolazioni fiscali e contributive. Possono beneficiare delle agevolazioni fiscali e contributive le piccole e microimprese ed i professionisti, in possesso dei requisiti richiesti e ubicati nelle ZFU di:

  • Pescara;
  • Matera;
  • Velletri;
  • Sora;
  • Ventimiglia;
  • Campobasso;
  • Cagliari;
  • Iglesias;
  • Quartu Sant’Elena;
  • Massa – Carrara.

Tra i requisiti richiesti per la fruizione dei benefici citiamo la trasmissione delle informazioni antimafia, per l’allegato 2, e verifica che gli aiuti de minimis dichiarati corrispondano a quelli presenti nel Registro nazionale degli aiuti, per l’allegato 3.

Nei nuovi allegati 1a e 1b del decreto direttoriale vengono riportati i nominativi dei beneficiari definitivamente ammessi al regime di vantaggio che, lo ricordiamo prevede, nel rispetto delle condizioni e dei limiti indicati nella circolare del MiSE del 2018, le seguenti agevolazioni:

  • esenzione dalle imposte sui redditi;
  • esenzione dall’IRAP;
  • esenzione dall’imposta municipale propria;
  • esonero dal versamento dei contributi sulle retribuzioni da lavoro dipendente.