Tratto dallo speciale:

Scadenze fiscali di maggio

di Noemi Ricci

scritto il

Tutti gli appuntamenti fiscali del mese di maggio abbiamo partire dalla dichiarazione dei redditi che prende il via con l'inoltro del 730 precompilato.

Sono particolarmente importanti le scadenze fiscali di maggio, a partire dall’appuntamento con la dichiarazione dei redditi, ovvero con il modello 730 precompilato dal Fisco.

730 precompilato

A partire dal 2 maggio sarà infatti possibile accettare, modificare e inviare il modello 730 già reso disponibile per la visione da parte dell’Agenzia delle Entrate a partire dallo scorso 16 aprile.

Rottamazione bis

Entro il 15 maggio 2018 sarà ancora possibile aderire alla rottamazione bis delle cartelle di pagamento notificate dal 1° gennaio al 30 settembre 2017.

Corrispettivi e fatture

Il 15 maggio è anche la scadenza per la registrazione di:

  •  corrispettivi per le associazioni sportive dilettantistiche, per le associazioni senza scopo di lucro e pro loco che utilizzano l’opzione del regime agevolato;
  • corrispettivi per coloro che esercitano il commercio al minuto e che operano nella grande distribuzione che possono adottare la trasmissione telematica;
  • fatture differite ricevute o emesse lo scorso mese solare nel mese solare precedente

IVA e contributi INPS

Il 16 maggio 2018 scadono invece i termini per:

  • IVA mese aprile 2018 o primo trimestre per contribuenti trimestrali;
  • ritenute e prima rata contributi INPS artigiani e commercianti;
  • rata IVA anno 2017 come da dichiarazione IVA 2018;
  • versamento delle ritenute;
  • versamentodelle ritenute operate sui canoni o corrispettivi incassati o pagati nel mese precedente;
  • versamento contributi INPS per le aziende del settore sport e spettacolo;
  • versamentocontributi INPS per i collaboratori a progetto, occasionali e associati.

Agenti e rappresentanti

Entro il 21 maggio deve essere effettuato il versamento dei contributi relativi alle provvigioni liquidate agli agenti e rappresentanti nel primo trimestre del 2018;

Comunicazione IVA e Spesometro

Il 31 maggio 2018 è la data da segnare sul calendario con riferimento a:

  • comunicazione liquidazioni periodiche IVA primo trimestre 2018;
  •  Spesometro primo trimestre 2018;
  • Comunicazione dei dati retributivi e contributivi UniEmens;
  • dichiarazione mensile modello INTRA12.