Voluntary disclosure: pronti i modelli per l’adesione

di LavoroImpresa

scritto il

Voluntary disclosureE’ tutto pronto per presentare la domanda di adesione alla voluntary disclosure, anche i modelli definitivi e le istruzioni per la compilazione. Adesso i contribuenti con attività finanziarie o patrimoniali all’estero non dichiarate hanno tutti gli strumenti per mettersi in regola con il fisco. Il gettito stimato ha cifre da capogiro: l’Agenzia delle Entrate, infatti, punta a recuperare, se non tutti, almeno una parte di quei 200 miliardi circa che sembrerebbero essere depositati nei paradisi fiscali.

=> Voluntary disclosure: guida completa

Voluntary disclosure al via. La domanda di adesione può essere presentata da tutti i contribuenti che intendono regolarizzare le attività finanziarie o patrimoniali detenute all’estero. C’è tempo fino 30 settembre per recitare il mea culpa e riconoscere la responsabilità delle proprie irregolarità fiscali. Insomma una confessione dei propri peccati nei confronti del fisco che, tuttavia, permette ai contribuenti-evasori di ripulirsi la coscienza pagando tutte le imposte dovute in cambio di uno sconto sulle sanzioni amministrative e penali. L’opportunità, però, non è per tutti: la richiesta, infatti, non può essere presentata dopo che il contribuente ha ricevuto formale conoscenza di verifiche ovvero l’inizio di qualunque attività di accertamento amministrativo o di procedimenti penali, per violazione di norme tributarie.

=> Voluntary disclosure senza commercialista

Sul sito dell’Agenzia delle Entrate sono già disponibili i modelli che prevedono l’inserimento dei dati del contribuente e quelli del professionista. Viene, inoltre, chiesto di indicare la volontà di usufruire della forfettizzazione del 5% per la determinazione dei rendimenti e il calcolo dell’imposta dovuta con l’aliquota del 27% nonché i soggetti che presentano un collegamento con l’attività o gli importi per i quali si presenta la regolarizzazione.

Il modello va presentato per via telematica tramite un professionista abilitato.