Creare un organigramma con Word 2007

di Noemi Ricci

scritto il

Come realizzare e inserire organigrammi in un documento Word usando la versione del pacchetto Office 2007.

Creare organigrammi con Word è semplice e veloce anche con la versione Word 2007: il pulsante per avvirarne la realizzazione è quello “SmartArt“, presente nel box “Illustrazioni” all’interno della scheda Inserisci.

La voce che ci interessa tra quelle disponibili è Gerarchie, che mette a disposizione una serie di layout già pronti all ‘ uso. Dalla colonna di sinistra è comunque possibile selezionare differenti tipologie di grafici, tutti comodi nel caso in cui si voglia inserire nel documento Word una rappresentazione visuale, in modo semplice e rapido.

Una volta selezionata la voce Gerarchie e il pulsante riferito all’elemento che ci interessa, lo scheletro dell’organigramma verrà aggiunto al documento, pronto ad essere riempito con le informazioni necessarie (es. nome del dipendete e/o funzione in azienda).

A questo punto ci sono due possibilità per inserire le informazioni all’interno dell’organigramma:

Selezionare il riquadro da modificare con il mouse. In questo modo sarà possibile inserire le informazioni direttamente all’interno del riquadro selezionato.

Selezionare la linguetta posta sulla sinistra del box contenente l’organigramma. In questo modo verrà visualizzato un elenco puntato con tutte le voci dell’organigramma, che potremmo modificare come un classico elenco puntato.

Anche l’inserimento di nuovi nodi, figli e livelli all’organigramma è realizzabile attraverso le due predette modalità, ovvero:

Selezionare il riquadro con il mouse e utilizzare le funzionalità del tasto destro del mouse. In questo modo sarà possibile inserire nuove forme dopo, prima, sopra o sotto quella selezionata. Questa modalità, illustrata nella prossima figura, è molto comoda e consente di strutturare l’organigramma senza dover inserire un testo all’interno dei vari riquadri.

Selezionare la voce presente nell’elenco puntato con tutte le voci dell’organigramma. In questo modo possiamo aggiungere un punto all’elenco per aggiungere un nodo di pari livello, oppure premere il tasto “TAB” per aggiungere un figlio.

Come per tutti gli oggetti, in Word 2007 è possibile aprire menù specifici semplicemente utilizzando il mouse: basta un doppio click per aprire automaticamente la scheda “Strumenti SmartArt” nella voce “Progettazione”, attraverso cui eseguire velocemente molte operazioni sul layout del nostro organigramma.

Ad esempio è possibile cambiare il layout selezionato nella fase iniziale della realizzazione, oppure colore e aspetti 3D. Di seguito è possibile osservare il risultato, una volta utilizzata la funzione di movimento 3D dell’organigramma.

I Video di PMI

Ambizione Italia: il progetto Microsoft