Tratto dallo speciale:

Car sharing a Milano: la video prova di Eni Enjoy

di Redazione PMI.it

scritto il

Per verificare i vantaggi pratici di enjoy, il nuovo servizio di car sharing lanciato da Eni, Gruppo HTML ha voluto effettuare un test drive a Milano.

Vediamo assieme a Webnews e Motori.it, come la nuova offerta di car sharing sviluppata da Eni in partnership con Trenitalia, Fiat e CartaSi – può aiutare professionisti e lavoratori in mobilità per le trasferte urbane nella capitale del business italiano. L’offerta enjoy di Eni si abbina all’utilizzo di una nutrita flotta di Fiat 500 e 500 L. Il servizio è partito a Milano ma entro l’estate Enjoy sarà attivo anche a Torino e Roma.

La video-prova

La prova a inizio presso la Stazione Centrale, dove ogni giorni arrivano centinaia di pendolari e professionisti in trasferta. La scelta di ricorrere al car sharing persegue il doppio obiettivo del risparmio economico e della maggiore praticità degli spostamenti, grazie ai vantaggi di cui gode un’auto elettrica in città. Il tutto, senza problemi di manutenzione né costi d’esercizio.

La prova di noleggio

La prova comincia con l’attivazione del servizio, l’utilizzo della app, l’analisi dei costi e dei vantaggi del servizio. Il percorso sarà: Stazione – Duomo – Castello Sforzesco – Pirellone – Fondazione Enrico Mattei – Teatro alla Scala. Per accedere a enjoy occorre installare l’apposita applicazione per smartphone, con cui prenotare e attivare l’auto. L’app enjoy è disponibile per iOS e Android , scaricabile da App Store e Google Play. Per l’iscrizione basta il codice fiscale e la patente: in pochi click l’account è attivo e si può cercare e noleggiare subito l’auto utilizzando la mappa interattiva accessibile tramite app enjoy. La app serve anche per sbloccare l’auto: basta il PIN fornito in fase di iscrizione ed il numero identificativo della vettura (posto sul parabrezza anteriore). In alternativa si può ricorrere ad un semplice SMS.

I risultati del test-drive

La Fiat 500 risulta agile nel traffico, spaziosa nell’abitacolo e sufficientemente compatta per parcheggi in spazi ridotti e, combinando i vantaggi di un’auto elettrica con le tariffe vantaggiose dell’offerta enjoy, il veicolo può:

  • effettuare soste (negozi, pausa pranzo, bar..) rimanendo prenotata a costi concorrenziali;
  • entrare nell’Area C di Milano risparmiando sul ticket d’ingresso (nel rispetto delle ZTL con accesso regolamentato e corsie preferenziali);
  • parcheggiare gratis in linea blu o gialla (nel rispetto di divieti temporanei nelle 48 ore successive).

I Video di PMI