Forrester: spesa IT in calo nel 2009

di Noemi Ricci

scritto il

Un anno difficile per il mercato dei prodotti e dei servizi IT, secondo gli analisti Forrester: il settore subirà, per la prima volta dopo 7 anni di crescita, un calo stimato del 3%

Scenderà del 3% secondo le previsioni Forrester Research la spesa per prodotti e servizi IT nel 2009. Sarà la prima battuta d’arresto per un settore che ha visto una crescita continua negli ultimi sette anni compreso il 2008, che si è chiuso con un +8%.

La causa è ovviamente l’attuale crisi economica, ed in particolare la recessione che sta colpendo Stati Uniti ed Europa. Meno influenti sarebbero invece le fluttuazioni delle valute.

Per assistere ad una ripresa della spesa IT bisognerà aspettare fino al 2010 quando, secondo Forrester, vi sarà una nuova crescita del 9% nell’area dollaro e del 6% per le valute locali. La recessione inizierà a far palcare i suoi effetti verso la metà del 2009.

Il volume d’affari stimato per l’anno corrente in corso è di 1,66 miliardi di dollari. Ad andare leggermente meglio degli altri settori sarà ilmercato Software che, pur vivendo un periodo di difficoltà, riuscirà a mantenersi sui numeri del 2008, con un turnover di 388 miliardi di dollari.

Il settore Comunicazioni– router, switch, Pbx, videoconferenza e Unified Communications – subirà la contrazione maggiore e non supererà i 353 miliardi di dollari. Male anche i servizi IT globali, l’outsourcing e gli acquisti di pc, server e storage, che subiranno un calo del 4% per un totale di 434 miliardi di dollari.