Green IT, forte l’attenzione delle aziende

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

Ricerca IDC evidenzia la crescente sensibilità al tema del Green IT da parte delle aziende, con un occhio particolare all'ecosostenibilità e al risparmio sui costi nel breve periodo

I risultati dell’indagine IDC Green IT Barometer confermano l’introduzione in azienda di strategie di eco-sostenibilità in piena ottica Green IT: ormai, anche i manager si dichiarano convinti dei benefici del nuovo trend, promuovendo una rivisitazione del comparto informatico in chiave “verde”.

L’eco-sostenibilità diventa quindi una delle priorità per qualsiasi realtà aziendale e costituisce oggi uno nodo centrale, confermato dal 34% del campione di imprese coinvolte nello studio.

Di certo, l’obiettivo è anche quello di ottenere un rapido rientro sugli investimenti, con prospettive di risparmio del 15,2% in 12 mesi.

Tuttavia, gli stimoli verso l’adozione del Green IT derivano anche da altri fattori, solo in parte legati all’aspetto tecnologico o economico che solitamente trainano la maggior parte delle scelte.

Tra questi, spiccano rispetto delle normative (72%), riciclaggio (61%) delle risorse IT inutilizzate, pressioni da parte del management (53%), trasparenza del marchio sui temi ecologici (48%) e aspettative dei clienti (43%).

I dati dell’indagine IDC, sponsorizzata da Dell, evidenziano infine che, tra gli ostacoli per la migrazione all'”IT verde” spiccano la mancanza di indicazioni di settore (40%) e soprattutto l’assenza di incentivi alle aziende (74%).

I Video di PMI

Incentivi auto ed ecotassa 2019-2021