Troppo poco spazio ai CIO in azienda

di Noemi Ricci

scritto il

Ricerca Butler Group rivela la minaccia di un arretramento dell'informatica in azienda dovuto al ridimensionamento del ruolo del Chief Information Officer

Allarmanti, per il mondo dell’IT aziendale, i dati della recente ricerca Butler Group (Datamonitor). Sarebbe infatti solo il 32% dei responsabili IT ad operare a livello di alta direzione aziendale. Gran parte dei dirigenti, a quanto risulta, non avrebbe neppure seguito una carriera e una formazione nell’IT per arrivare a ricoprire questo ruolo.

Questa situazione, potrebbe rischiare di condizionare in maniera estremamente negativa la crescita del settore dell’Information Technology.

Il problema di un arretramento della posizione dell’IT in azienda rappresenta un serio rischio soprattutto nel nostro Paese, che ha una urgente e assoluta necessità di sviluppo tecnologico, per migliorare la gestione delle aziende e rafforzare la competitività.

La figura del manager IT non dovrebbe essere vista semplicemente come un ruolo puramente tecnico, ma dovrebbe essere considerata come una posizione strategica per il business, soprattutto in relazione alla crescente importanza che stanno assumendo in ambito aziendale i sistemi informativi.

L’IT ha infatti potenziato progressivamente i processi di gestione in ragione dei vari stadi di sviluppo dei sistemi informativi. Proprio questa attuale crescita sta portando, negli ultimi anni, i top manager ad una sensibile rivalutazione nei confronti dell’IT.