Breve guida per vendere un’attività commerciale

di Redazione PMI.it

scritto il

Cambiare, rimettersi in gioco, separarsi dal lavoro che per anni avete svolto non è certamente cosa da poco, inoltre la situazione economica di questo periodo non è la più florida, ma nonostante questo molti imprenditori, per le più svariate motivazioni, intraprendono la via della vendita della propria attività commerciale.
Le cause possono essere molteplici, spaziano dalla voglia di dare una svolta alla propria vita lavorativa alla necessità di dover cedere la propria azienda perché non in grado di portarla avanti.

Se però da un lato è difficile lasciare il proprio business altrettanto complesso è trovare qualcuno disposto ad acquistare un immobile commerciale, proprio perché parliamo di qualcosa di abbastanza diverso dalla compravendita di una casa.

Quindi come fare?
Un buon consiglio è quello di rivolgersi ad un’agenzia specializzata (oltre a quelle presenti nella vostra città e limitrofi valutate anche l’opportunità di cercarle online) la quale potrà sicuramente facilitare il compito e illuminarvi su tutti gli aspetti burocratici e legali.

E’ bene scegliere accuratamente da chi vi farete assistere nella vendita poiché ogni consulenza comporta delle spese di commissione.

L’agenzia, dopo avere verificato tutti i documenti e i dati inerenti all’immobile da proporre in vendita , si occuperà di pubblicizzare l’attività attraverso la propria “vetrina” ovvero rendendola visibile al maggior numero possibile di potenziali acquirenti.

Considerando attentamente tutte le caratteristiche salienti del vostro immobile, assume molta importanza una corretta richiesta economica che contribuirà ad attrarre diversi offerenti.

Una volta valutati i vari compratori, seguirà la fase del sopralluogo e del colloquio tra le due parti al fine di definire ogni informazione necessaria al futuro acquirente e per stabilire un accordo con una reale proposta d’acquisto formulata per iscritto.

A conclusione delle trattative viene redatta la lettera d’intenti o compromesso per poi giungere al trasferimento di proprietà in cui viene ufficializzata la vendita dell’attività commerciale.

Seguendo con precisione questa breve guida sarà più semplice vendere la vostra attività.

Articolo a cura di Cesarino Morellato resp. comunicazione Azienda Italia SpA