Tratto dallo speciale:

Biglietti e assunzioni ITA al via, ultimo sciopero per i voli Alitalia

di Redazione PMI.it

scritto il

Al via le assunzioni e la vendita dei biglietti aerei ITA al posto di Alitalia, che ha indetto uno sciopero per il 24 settembre: ultimi voli il 15 ottobre.

La vendita dei biglietti aerei della nuova compagnia di bandiera italiana ITA è attiva presso agenzie di viaggio, biglietterie aeroportuali e online sul sito www.itaspa.com, dove è presenta anche una sezione di FAQ con i chiarimenti ai consumatori sul passaggio di staffetta, soprattutto per quanto concerne programmi fedeltà e biglietti.

Dal 15 ottobre debutta infatti il nuovo vettore al posto di Alitalia, che chiude i battenti il 15 ottobre con il cambio ufficiale della guardia tra i due vettori. ITA ha anche avviato la campagna assunzioni, raccogliendo online su piattaforma dedicata (https://cving.com/ita-jobs), le candidature per figure professionali da inserire successivamente nelle aree operative di volo e di terra e in quelle di staff.

I piani economici e sociali, i programmi ed i numeri su assunzioni e condizioni di lavoro, sono state condivise anche con i sindacati. Nel frattempo, Alitalia ha indetto uno sciopero del trasporto aereo indetto per il 24 settembre. nell’ambito della vertenza tra le due compagnie, in relazioni all’assorbimento degli ex dipendenti Alitalia nella nuova ITA, che ne assume subito 2.900 e prevede di assorbirne ancora entro il 2025, ma si tratterebbe in tutto di 5.700 unità rispetto agli attuali 7.600 esuberi.

Alitalia è nel frattempo entrata in amministrazione straordinaria dal 25 agosto, non vende più biglietti e ha cancellato tutti i voli a partire dal 15 ottobre 2021 (sono previste procedure di riprotezione o rimborso integrale del biglietto a seconda dei casi).

Il network dei voli ITA

La nuova compagnia ITA, intanto,  parte con 52 aerei basandosi sugli ex hub di Alitalia, ossia Milano Linate e Roma Fiumicino, mantenendone rispettivamente l’85% e il 43% degli slot. Inizialmente sono 45 le destinazioni e 61 le rotte.

  • In Italia, scali in tutti i principali aeroporti (Brindisi, Bologna, Bari, Catania, Roma Fiumicino, Genova, Milano Linate, Napoli, Palermo, Pescara, Reggio Calabria, Lamezia Terme, Torino, Trieste, Venezia, Verona e, da marzo 22 anche Firenze).
  • Sul lungo raggio si comincia con New York, Tokyo, Boston, Miami, San Paolo, Buenos Aires, Washington e Los Angeles. Da marzo 2022 anche Buenos Aires, San Paolo, Washington, Los Angeles.
  • Sul medio raggio tutte le principali destinazioni europee e mediterranee: Algeri, Amsterdam, Atene, Barcellona, Bruxelles, Dusseldorf, Francoforte, Ginevra, Il Cairo, Londra Heathrow, Madrid, Malta, Monaco, Nizza, Parigi Charles de Gaulle e Orly, Tirana, Tel Aviv, Tunisi e Zurigo. Da marzo 2022 anche Lussemburgo, Malaga, Marsiglia, Stoccarda e Valencia. Da agosto 2022 anche Belgrado e Sofia.

In corso di realizzazione un nuovo programma di loyalty ITA, che non assorbirà quelli Alitalia (es.: Millemiglia, Freccia Alata, ecc.), potenzialmente integrabile con quelli di altri partner industriali.