App Isybank: passaggio da Intesa Sanpaolo, accesso e servizi

La banca digitale Isybank del gruppo Intesa Sanpaolo funziona interamente via app (ma all’occorrenza permette di interagire con un funzionario), permette l’attivazione di un conto corrente in pochi click, offre tutti i servizi online (bancomat compreso), integra funzioni di pagamento p2p verso utenti in rubrica ed offre persino micro-prestiti personalizzati.

Il target ideale? Le persone fisiche che preferiscono non rivolgersi in filiale ma fruire prevalentemente delle versioni digitali dei servizi bancari, in modo particolare quelli orientati al mobile banking.

Vediamo come funziona e come usare la App Isybank, necessaria anche ai clienti di Intesa Sanpaolo che devono fare il passaggio da una banca all’altra.

Da Intesa Sanpaolo a Isibank

I vecchi clienti di isybank che sono stati dirottati sulla nuova piattaforma di Intesa Sanpaolo, devono passare a O-Key Smart. Possono farlo anche dall’app Intesa Sanpaolo Mobile. Il percorso da seguire: Altro > Sicurezza e scegli “Passa a O-Key Smart”.

Diversamente, l’attivazione è a cura della banca stessa. In questo modo si potrà accedere ed effettuare operazioni sull’app isybank utilizzando questa tipologia di credenziale.

Come funziona l’App di Isybank

Per utilizzare i servizi bancari di Isybank bisogna prima compiere una serie di passi propedeutici legati alla App.

Nello specifico:

  • scaricare la app per Android e iOS,
  • registrarsi,
  • scegliere il piano più adatto alle proprie esigenze.

A questo punto è possibile iniziate a gestire il conto tramite le funzioni di home banking.

Su quali dispositivi funziona

L’app isybank è disponibile per i seguenti disponitivi:

  • con sistema operativo Android 8 e versioni successive (da Google Play)
  • con sistema operativo iOS 13 e versioni successive (da App Store).

L’app isybank non è invece disponibile su Huawei AppGallery.

Su quanti dispositivi si può installare

Non è possibile installare l’app isybank se non per un solo su un dispositivo alla volta.

Se si accede all’app su un nuovo dispositivo, quello attivato in precedenza viene disattivato.

Come accedere all’app isybank

Per accedere ed effettuare operazioni, possono essere richieste diverse credenziali:

  • codice titolare: fornito quando si sottoscrive il contratto My Key. In alternativa, si possono usare codice fiscale o numero di cellulare associato a My Key
  • PIN: si crea quando si firma il contratto My Key o al primo accesso all’app isybank
  • codice OTP: via SMS sul numero di cellulare certificato
  • password temporanea: via e-mail
  • funzionalitàIl mio volto“: quando si sottoscrive My Key, o in un momento successivo, si può fornire alla banca una propria foto che potrà servire per verificare la propria identità
  • codice O-Key Smart generato direttamente dalla ’app isybank.

Cosa si può fare con App Isybank

Tra le principali funzionalità della app isybank c’è ad esempio la verifica del saldo e i movimenti dei conti e delle carte, nonché le classiche operazioni bancarie per le esigenze finanziarie di tutti i giorni (bonifici, ricariche, ecc.).

Oltre alla carta di debito fisica e digitale e ai classici servizi di home banking, la app è abilitata alle transazioni  verso i contatti della rubrica telefonica, oltre che in forma digitale verso i punti vendita abilitati.

Fra le funzionalità esclusive segnaliamo l’anticipo stipendio o pensione: è un micro-prestito con commissione, che permette di avere fino a 15 giorni prima la disponibilità di una parte o dell’intero importo dello stipendio o della pensione.

Infine, la funzione “Parla con noi”, consente di contattare direttamente un funzionario dal giovedì alla domenica anche di sera.

La strategia di Intesa Sanpaolo

La banca digitale si inserisce nella strategia del gruppo con un investimento di 650 milioni di euro. «Un ulteriore passo per rendere il Gruppo una best practice anche in ambito tecnologico – ha spiegato in fase di lancio, lo scorso giugno, l’amministratore delegato del Gruppo, Carlo Messina – e un elemento di discontinuità per il futuro della banca, che le consentirà di essere leader nel panorama europeo per efficienza operativa e innovazione a servizio della clientela».

Il partner tecnologico è Thought Machine, società di core banking con sede nel Regno Unito. Il top management è formato dall’amministratore delegato Antonio Valitutti e dal presidente, Mario Boselli.

Conto corrente anche a costo zero

Oltre a fruire delle promozioni per i nuovi utenti, si possono in ogni momento attivare tre diverse tipologie di conto corrente:

  • isyLight (profilo gratuito, conto e carta digitale compresi nel canone a zero),
  • isySmart e isyPrime (con canone mensile).