Accesso al credito per Pmi con la garanzia di Fidi Toscana

di Teresa Barone

scritto il

Firmata l’intesa tra Regione Toscana e istituti di credito finalizzata a sostenere le imprese locali: finanziamenti a tasso agevolato.

Accesso al credito stato raggiunto l’accordo tra la Regione Toscana e i principali istituti di credito per stabilire iniziative comuni a favore delle imprese del territorio: l’intesa prevede finanziamenti alle Pmi grazie anche alla garanzia di Fidi Toscana, con tassi d’interesse agevolati.

Credito Pmi toscane

La situazione delle imprese toscane non è rosea, e il problema dell’accesso al credito sta vessando anche le aziende in ottime condizioni e con fatturati positivi. L’accordo tra Regione e banche, quindi, mira a favorire la liquidità delle Pmi e risollevarle dalla crisi economica, come ha affermato l’assessore regionale alle attività produttive Gianfranco Simoncini.

«Quello del credito è attualmente il principale problema che le nostre imprese devono affrontare. Oggi ci sono aziende sane, con fatturati in crescita, che non possono onorare gli impegni perché non dispongono di risorse per fare investimenti e fronteggiare la necessità di liquidità. Per questo era urgente trovare un confronto con il sistema bancario, facilitando con gli strumenti in nostro possesso un incontro fra due mondi, quello creditizio e quello produttivo, che negli ultimi tempi, troppo spesso, si sono allontanati, bloccando così ogni possibilità di crescita economica».

A rendere ancora più problematiche le condizioni delle imprese toscane, e non solo, è il ritardo dei pagamenti dalla Pubblica Amministrazione, che rischia di portare al fallimento anche le aziende più solide. Luciano Nebbia, direttore regionale di Intesa Sanpaolo in Toscana, Umbria, Lazio e Sardegna, è fondamentale risolvere i problemi che concernono la capacità di incasso delle Pmi, sia in ambito pubblico che privato.

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali