Carburanti: estate senza rincari

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Estate anomala quella 2016 senza caro carburante, anzi prezzi di benzina e gasolio in calo: l'analisi sul primo semestre del Centro Studi Promotor.

Sarà un’estate anomala anche per la mobilità aziendale quella 2016: secondo le previsioni non vi saranno rincari del carburante. Secondo i dati segnalati recentemente dal Ministero dello Sviluppo Economico il prezzo medio della benzina e del risultano entrambi in calo, anche se lieve.

=> Statistiche consumi carburante con Google Docs

Secondo il Centro Studi Promotor, le flessioni degli ultimi mesi lasciano prevedere un andamento positivo del costo per i carburanti, dando vita ad una estate in controtendenza rispetto al passato, quando l’esodo estivo stimolava l’aumento dei prezzi di benzina e diesel.

La motivazione sembra risiedere nel fatto che, a livello mondiale, le scorte di benzina e gasolio hanno raggiunto una consistenza e quantità così elevate da far sì che i carburanti debbano essere stoccati addirittura a bordo di petroliere costrette quindi a rimanere alla fonda.

=> Auto aziendali: detrazione IVA e costi

Carburanti

In realtà tutto il primo semestre 2016 ha fatto registrare prezzi carburante più bassi rispetto al 2015:

  • -9% per la benzina;
  • -10,6% per il gasolio.

Secondo il Centro Studi Promotor nel primo semestre 2016, i consumi di benzina e gasolio auto sono scesi di poco (-0,2%), ma la spesa per i carburanti in parallelo è scesa ben del -12,4%, con un risparmio per consumatori e imprese italiane di ben 3.439 miliardi. Se da una parte automobilisti e flotte aziendali beneficiano di questa situazione, il rovescio della medaglia è che l’industria ha perso il -26,4% di entrate, -3,8% per il gettito erariale.

.