Affitti: assicurazione contro inquilini morosi

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Polizze salvagente contro l'inquilino moroso e insolvente: dalla garanzia della cauzione ad assicurazioni sull’affitto munite di tutele accessorie.

Nuove tutele per chi affitta un immobile e si trova a dover fare i conti con un inquilino che non paga: sul mercato sono ora disponibili nuove polizze assicurative pensate proprio per proteggere i padroni di casa da eventuali rischi di morosità. Una nuova possibilità che è stata ideata a fronte della crescente difficoltà delle famiglie ad arrivare a fine mese, a causa della crisi economica, che spesso ha ripercussioni anche su chi deve ricevere pagamenti, ad esempio perché ha affittato un immobile. In sostanza le compagnie assicurative offrono un salvagente per gli investimenti dei locatori, spesso costretti ad un calvario giudiziario lento, costoso e, come spesso accade nel nostro Paese, il più delle volte inefficace.

=> Locazioni, come pagare con F24 ELIDE

Sfratti per morosità

In questi ultimi anni, si è registrata un’impennata degli sfratti per morosità. Secondo i dati diffusi dal Ministero dell’Interno dal 2007 al 2014:

  • il fenomeno degli sfratti è aumentato di oltre il +75%, passando dai 43.869 casi del 2007 ai 77.278 dello scorso anno;
  • gli sfratti dovuti a morosità degli inquilini, sono aumentati del +103%, passando dai 33.959 del 2007 ai 69.015 del 2014.

Polizze

Le polizze a protezione dei proprietari di case affittate possono:

  • fornire una garanzia della cauzione, ovvero le assicurazioni si offrono come garanti del deposito cauzionale;
  • coprire l’intero affitto, ad esempio garantendo il rimborso fino a dodici canoni di locazione non versati dal conduttore;
  • fornire anche delle tutele accessorie, come l’assistenza legale in caso di sfratto per morosità.

=> Locazioni: registrare il contratto e pagare le tasse

La polizza, su richiesta dei proprietari, può anche essere sottoscritta dagli inquilini, a copertura del rimborso di un certo numero di mensilità in caso di inadempienze nei pagamenti. Questo tipo di formule possono prevedere un premio variabile tra l’1,4% e il 2,5% del canone annuo. A patto di sottoscrivere questo tipo di assicurazione, che fornisce una sicurezza al proprietario di casa, gli inquilini spesso riescono ad ottenere uno sconto sulla locazione.

I Video di PMI

Cedolare secca: rinnovo su contratti in proroga