Tratto dallo speciale:

Recovery Fund: ecco la nuova bozza del PNRR

di Redazione PMI.it

scritto il

Approvato il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) per l'attuazione del Next Generation EU con le risorse del Recovery Fund.

Il Consiglio dei Ministri del 12 gennaio 2021 ha approvato la nuova versione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), che dovrà dare attuazione in Italia al programma Next Generation EU, varato dall’Unione europea per sostenere l’economia dei Paesi UE flagellati dalla pandemia da COVID-19.

=> Scarica il testo del PNRR approvato dal Governo

PNRR

Grazie ai fondi stanziati dal Recovery Fund sarà possibile finanziare il programma di riforme e gli investimenti mirati volti al rilancio economico e sociale del nostro Paese, con un focus particolare sugli obiettivi di transizione verso un modello di sviluppo sostenibile e in chiave digitale. Scopo ultimo, una ripartenza duratura e resiliente, in grado di sostenere il peso della grave eredità lasciata dalla crisi Covid ma anche di trasformare questa drammatica congiuntura in una occasione di crescita equa e volta alla riduzione delle divergenze economiche fra gli Stati membri.

Ripartizione dei fondi

La bozza del Piano da 209 miliardi di euro tra sovvenzioni e prestiti, prevede sei aree di intervento: digitalizzazione, infrastrutture per la mobilità, rivoluzione verde, inclusione di genere sociale e territoriale, salute, istruzione e ricerca, articolati in cluster e progetti.

 

I Video di PMI