Tratto dallo speciale:

Export da record in Lazio

di Redazione PMI.it

scritto il

I dati relativi all’export laziale mostrano performance superiori alla media nazionale, con il ramo farmaceutico dominante.

Nell’arco dei primi tre mesi del 2019 il Lazio ha visto una crescita dell’export pari al 21%, una percentuale che si distacca non poco dalla media nazionale ferma al 2%.

Secondo i dati ISTAT, infatti, nel primo trimestre dell’anno in corso le esportazioni in Lazio hanno raggiunto i 6 miliardi 577 milioni di euro, segnando un aumento di 1,1 miliardi di euro rispetto ai primi 3 mesi del 2018.

=> Export e turismo nei mercati extra-europei

Settori trainanti

A trainare il trend positivo legato all’export laziale è il settore farmaceutico, tuttavia le performance sono positive in tutti i comparti: la quota dell’export locale sale al 5,7% del totale nazionale, contro il 4,8% che aveva caratterizzato il primo trimestre 2018.

Il Lazio – commenta il Presidente Nicola Zingaretti – è ormai una locomotiva per il Paese anche in un ambito, quello delle esportazioni, che era da sempre considerato un punto debole del nostro sistema produttivo.

La strategia che abbiamo programmato nei prossimi anni darà un’ulteriore spinta all’internazionalizzazione e alla crescita in particolare delle piccole e medie imprese del Lazio.