Tratto dallo speciale:

Made in Italy: cresce il valore a livello mondiale

di Redazione PMI.it

scritto il

l valore dei brand italiani cresce del 14% in un anno: nella top 30 bene le imprese del settore TLC ed i marchi di lusso.

Il valore del marchio “Made in Italy” cresce del 14% in un anno, raggiungendo i 96,9 miliardi di dollari, secondo BrandZ Top30 Most Valuable Italian Brands 2019. Nonostante il clima di incertezza economica e politica, i brand italiani hanno continuato a crescere a doppia cifra anno dopo anno, grazie ad una solida presenza sulla scena mondiale.

Il settore TLC,  terzo  nel ranking, è sempre più competitivo in Italia, con una crescita della industry del 12%, con marchi come TIM, Wind, e l’unico nuovo brand entrato nella Top 30 di quest’anno – Fastweb. Nella classifica di Kantar, i marchi del lusso dominano la classifica contribuendo per circa il 40% al valore complessivo.

=> Manifattura made in Italy leader in Europa

In generale, il brand Italia viene visto sulla scena mondiale come garanzia di qualità, autenticità e stile. L’Innovazione in Italia è il principale fattore di crescita per il brand. I marchi  percepiti come fortemente innovativi hanno aumentato il loro valore del 17% rispetto a una crescita dell’1% dei brand che lo sono meno.

Massimo Costa, Country Manager WPP Italia, dichiara:

Nella nostra classifica vediamo molte “Industry Heroes”, aziende che rappresentano un modello di business tipicamente italiano che sta ottenendo risultati straordinari sulla scena mondiale. Dall’analisi emerge un gruppo di imprese agili e interconnesse, guidate da un forte spirito imprenditoriale, che dettano il ritmo di crescita e innovazione nel loro business.

=> L'eccellenza sostenibile del Made in Italy in 10 selfie

Brand Italia: la classifica

  • Gucci si distingue come il marchio italiano di maggior valore e in maggiore crescita, raggiungendo i 24,4 miliardi di dollari di brand value, valore in crescita del 50% rispetto allo scorso anno;
  • TIM si posiziona tra i primi 5 marchi della classifica con 9,41 miliardi di dollari di valore complessivo;
  • tra i primi cinque anche Enel (7,94 miliardi di dollari);
  • nella top five troviamo pure Kinder (6,79 miliardi di dollari);
  • Tra i primi cinque, Ferrari ha fatto registrare una crescita del +36%, raggiungendo un valore di 4,75 miliardi di dollari;
  • presente nella top 30, anche Fiat fa registrare una buona crescita del +23% con 1,39 miliardi di dollari, così come Campari (+23%) con 591 milioni di dollari e Fendi (+22%), con 1,88 miliardi di dollari;
  • entra per la prima volta nella top 30 italiana, Fastweb (27° in classifica con un valore di 891 milioni di dollari), brand percepito dai consumatori come particolarmente innovativo nel settore delle telecomunicazioni grazie alle sue connessioni veloci e alle offerte trasparenti per i consumatori

La Classifica  BrandZ 2019  dei 15  brand italiani di maggior valore:

Classifica 2019 Brand Categoria Valore del Brand  2019 (milioni di dollari) Variazione del valore del Brand
1 Gucci Lusso 24,414 50%
2 TIM Telecomunicazioni 9,409 2%
3 Enel Energia 7,939 8%
4 Kinder Alimentare 6,797 -2%
5 Ferrari Auto 4,752 36%
6 Prada Lusso 3,895 -5%
7 Eni Oil & Gas 3,537 13%
8 Nutella Alimentare 2,845 0%
9 Generali Assicurazioni 2,689 6%
10 Armani Lusso 2,591 5%
11 Ferrero Rocher Alimentare 2,425 2%
12 Intesa Sanpaolo Bancario 2,031 -8%
13 Fendi Lusso 1,881 22%
14 MSC Crociere Crociere 1,824 14%
15 Pirelli Pneumatici 1,791 n.d. (influenzato dal relisting a Piazza Affari)