Governo Conte, la squadra economica

di Barbara Weisz

scritto il

I sottosegretari di Economia, Sviluppo economico, Lavoro, Agrcioltura, Trasporti, come si compone il tema economico del Governo Conte dopo la nomina di 45 sottosegretari.

Si conclude l’iter di formazione del nuovo Governo Conte, con la nomina di 45 sottosegretari: la programmazione economica a Giorgetti, prima volta di un uomo alle Pari Opportunità (Vincenzo Spadafora).

Vediamo come si compone la squadra economica, a partire dalle deleghe: al sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Giancarlo Giorgetti, va il CIPE (Comitato Interministeriale Programmazione Economica), le Comunicazioni restano al Ministero dello Sviluppo Economico, guidato da Luigi Di Maio, Editoria al pentastellato Vito Crimi.

Quattro sottosegretari all’Economia: Laura Castelli, Massimo Bitonci, Massimo Garavaglia, Alessio Mattia Villarosa.

Altrettanti allo Sviluppo economico: Andrea Cioffi, Davide Crippa, Dario Galli, Michele Geraci.

All’Agricoltura (Politiche agricole, alimentari e forestali), Franco Manzato e Alessandra Pesce, all’Ambiente Vannia Gava e Salvatore Micillo.

Tre sottosegretari alle Infrastrutture, i leghisti Armando Siri ed Edoardo Rixi, e il 5stelle Michele Dell’Orco.

Lavoro e politiche sociali: Claudio Cominardi (M5s), Claudio Durigon (Lega).

Agli Affari esteri e cooperazione internazionale Emanuela Claudia Del Re, insieme a Manlio Di Stefano, Riccardo Antonio Merlo, Guglielmo Picchi.

Infine, Beni culturali e turismo a Lucia Borgonzoni e Gianluca Vacca.