Veicoli commerciali Fiat: i 5 modelli più venduti

di Noemi Ricci

scritto il

I veicoli commerciali Fiat Professional risultano tra i più venduti, particolarmente apprezzato il versatile Ducato, mentre il Doblò è tra gli usati più convenienti.

Nella scelta del mezzo commerciale più adatto alle specifiche esigenze aziendali, le imprese italiane sembrano propense all’acquisto di veicoli a marchio nazionale. Ma anche quelle europee. Tra i best-seller delle flotte aziendali, infatti, trovano ampio spazio i veicoli di marca Fiat Professional: nel 2015 i commerciali leggeri di Fca venduti nel mondo sono stati 1.152.000, con una crescita in Europa del +10%, a 294mila consegne.

Fiat Professional più venduti

A riscontrare particolare successo nel 2016 sono stati i Doblò Cargo ed i Fiorino. Con riferimento a quest’ultimo, nel 2017, le vendite nel Regno Unito sono aumentate dell’81,8% nei primi tre mesi dell’anno rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Tra i furgoni, il Doblò Cargo ha fatto registrare numeri da record come immatricolazioni e risulta il più venduto, prima del Ford Transit, il Citroen Jumper, l’Opel Vivaro e l’Iveco Daily. Secondo uno studio realizzato dal motore di ricerca di auto usate Autouncle, il Fiat Doblò è la vettura di seconda mano più conveniente sul mercato.

Campione di vendite assoluto è però il Fiat Ducato, prodotto alla Sevel di val di Sangro, lo stabilimento di commerciali più grande del mondo, grazie ai ricchi allestimenti (viene proposto in 10.000 allestimenti diversi) e alle notevoli capacità di carico che non vanno a sacrificare spazi e abitabilità. La guida agevole e leggera gli ha fatto inoltre guadagnare la definizione di miglior mezzo da lavoro.

Ampiamente venduti i Panda Van ed i Fiat Scudo, nonché il suo erede, il furgone Talento.

Negli ultimi anni la proposta Fiat Professional si è completamente rinnovata e arricchita.

Tra i nuovi arrivati nella gamma Fiat Professional troviamo il pick-up Fullback, che rappresentano uno dei settori più importanti nell’area Emea con una quota del 22% nella vendita dei veicoli commerciali e un valore medio che in Europa si attesta intorno al 6%, con un trend in crescita e una quota in Africa e Middle East del 70%.