Start-up: boom a Milano con Expo 2015

di Teresa Barone

scritto il

Milano si popola di nuove start-up: più 7400 nei primi tre mesi dell’anno, numero destinato a crescere ancora grazie a Expo 2015, creando posti di lavoro.

Sono state circa 82 al giorno le start-up costituite a Milano nel primo trimestre del 2015, per un totale di 7.400 attività su una cifra complessiva pari a 19mila in tutta la Lombardia. Lo si evince dai dati del Registro delle Imprese 2013-2015, rielaborati dalla Camera di Commercio di Milano: è nel capoluogo di Regione che si concentra il maggior numero di nuove imprese (40%), ma anche le altre Province non sono meno attive.

=> Start-up: Lombardia prima in Italia

Settori di attività

A offrire maggiori opportunità è il comparto del commercio (3.401 imprese), seguito dal settore delle costruzioni (2.429), dal manifatturiero (1.059) e dai servizi alle imprese (1.048).

Lavoro

Per quanto riguarda il 2014, Milano ha visto 24mila iscrizioni e, complessivamente sul territorio nazionale, le nuove imprese hanno portato 360mila nuovi posti di lavoro, dei quali 64mila in Lombardia e 30mila a Milano.

=> Leggi tutte le news dalla Lombardia

Expo 2015

Grazie a Expo 2015 il numero delle start-up è destinato a crescere ancora e non solo a Milano: si stimano mille nuove attività nel capoluogo lombardo e 1mila in tutta la penisola, soprattutto nelle costruzioni, nella ristorazione e alloggio, nei trasporti, nei servizi di informazione e comunicazione, nelle attività artistiche e di intrattenimento.

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali