Imprenditoria straniera: Prato prima in Italia

di Redazione PMI.it

scritto il

Le cifre dell’imprenditoria straniera in Italia: il primato spetta alla Provincia di Prato, che supera Milano, Firenze e Roma.

Imprenditoria straniera
Prato
è la Provincia italiana che vanta la percentuale più alta di imprese straniere, superando Milano e Firenze con quasi il 40% delle aziende. Lo rivela la graduatoria pubblicata da Unioncamere/Infocamere, che informa sulle cifre relative al numero di imprese straniere attive in Italia.

=> Il mercato del lavoro italiano per gli stranieri

Cifre

Le ditte individuali attive nella penisola e costituite da cittadini extracomunitari ammontano a 335mila (nel 2014), una cifra che mostra una notevole crescita soprattutto se confrontata con l’andamento delle imprese italiane.

Province

Prato vanta una notevole presenza straniera pari a 6.718 aziende (il 39,89% del totale delle aziende presenti sul territorio). Al secondo posto si colloca Milano (27.804), al terzo Firenze (10.210), poi Reggio Emilia e Roma. A mostrare valori molto bassi è invece Enna, dove le imprese straniere sono  l’1,67% del totale.

Settori

Se nel comparto manifatturiero sono le imprese cinesi ad avere la meglio, nelle costruzioni si riscontra una notevole presenza di imprenditori albanesi. Nel commercio, invece, si contano 47.277 imprese marocchine e 19.294 cinesi.

=> Leggi tutte le news per le PMI della Toscana

I Video di PMI