Expo 2015: 16mila posti di lavoro

di Teresa Barone

scritto il

Prospettive occupazionali per Expo 2015 tra accordi sindacali e possibilità di stabilizzazione a evento finito.

Sono circa 16mila i posti di lavoro a disposizione dei giovani talenti in occasione di Expo 2015offerte di lavoro per varie figure professionali che spaziano dagli operai per i cantieri agli operatori di gradi eventi. Sono stati presentati a Milano tutti i contratti studiati appositamente per la gestione delle assunzioni prima, durante e dopo Expo 2015, basati su due accordi siglati con i sindacati che tengono conto degli aspetti legati alla sicurezza sul lavoro e alla disciplina normativa.

=> Expo 2015: primi annunci di lavoro

Contratti e regole

È stato definito un modello normativo valido per tutti i soggetti coinvolti, introducendo numerose flessibilità e deroghe relative all’apprendistato, agli orari, alle ferie e ai permessi, nonché agli eventuali scioperi. In particolare, i contratti a tempo determinato saranno illimitati e sarà incaricato un addetto alle risorse umane per la gestione e la pianificazione dei rapporti con gli altri paesi europei ed extra UE coinvolti nell’evento.

=> Contratti per Expo 2015: i posti disponibili

Stabilizzazioni

Se della selezione del personale per Expo 2015 si occuperà Manpower, la Regione Lombardia ha stanziato risorse fino a 20 milioni di euro per favorire la ricollocazione dei lavoratori al termine dell’evento. Per candidarsi alle offerte di lavoro per Expo 2015 è necessario compilare la form pubblicata sul sito di Manpower.

=> Leggi tutti gli annunci di lavoro