Nasce a Torino Cluster Smart Communities

di Teresa Barone

scritto il

Finalità e progetti del Cluster Nazionale Smart Communities nato dalla collaborazione tra Torino Wireless e altri partner nazionali.

Sullo sfondo di SMAU Torino, conclusosi lo scorso 15 maggio, si è svolto l’evento di lancio del Cluster Nazionale Smart Communities, una rete nazionale guidata da Fondazione Torino Wireless e basata sulla collaborazione con altre nove realtà regionali e oltre 90 partner tra imprese, centri di ricerca e PA, tutti impegnati a  favorire la realizzazione di città intelligenti.

=> Vai allo speciale Smart City

Cluster Nazionale per città intelligenti

Il Cluster su pone l’obiettivo di promuovere lo sviluppo di nuovi progetti di innovazione e condividere buone pratiche inerenti la creazione di aree urbane e metropolitane sostenibili e sicure, favorendo mobilità, tutela dell’ambiente e risparmio energetico, ma anche salute e benessere, cultura, turismo e istruzione.

«I cluster – afferma Rodolfo Zich, Presidente del Cluster Smart Communities e di Fondazione Torino Wireless – ereditano dai Distretti Tecnologici la capacità di progettazione e la metodologia di coordinamento di reti di imprese, università e centri di ricerca, andando ad agire sulla dimensione internazionale che il distretto non sempre era in grado di raggiungere.»

=> Scopri i progetti per Torino Smart City

Accordo con Anci

È stato anche sottoscritto l’accordo tra l’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani e il Cluster Smart Communities, un’intesa volta a promuovere lo studio e la standardizzazione delle applicazioni nate in ambito locale, valorizzando le best practice di singoli territori e sostenendo le «pratiche di reale riuso di quanto sviluppato, anche allo scopo di non duplicare investimenti e sistemi», come ha commentato Francesco Profumo, presidente dell’Osservatorio Nazionale Anci sulla Smart City.

=> Leggi tutte le news per le PMI del Piemonte

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali