“Formigoni Loan”: bond per Confidi e Pmi

di Noemi Ricci

scritto il

Il presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, ha annunciato che arriveranno entro fine mese i "Formigoni loan" finalizzati a ricapitalizzare e far crescere i Confidi, e fornire alle Pmi le garanzie da presentare in banca

Obiettivo: aiutare le piccole e medie imprese a reperire finanziamenti bancari, necessari ora più che mai, attraverso le garanzie dei consorzi fidi. A perseguirlo è la Regione Lombardia, con i cosiddetti “Formigoni bond” o “Formigoni-loan“.

Il bando, ispirato ai “Tremonti bond” destinati al settore bancario, dovrebbe partire entro fine mese.

Con i loan vengono garantiti 30 milioni di euro al sistema dei 55 Confidi lombardi, a tutto vantaggio dell’accesso al credito da parte delle Pmi grazie all’alleanza con le associazioni di categoria.

I destinatari del bando sono i Confidi che hanno fatto domanda, o intendono farlo, per iscriversi al registro intermediari finanziari della Banca d’Italia, ma non posseggono i necessari requisiti patrimoniali.

Il programma prevede un sistema di premi e incentivi per i Confidi allo scopo, appunto, di far sviluppare i consorzi: i prestiti saranno erogati in tranche da 1 a 5 milioni da restituire in sei o dieci anni con rata unica finale.

I prestiti concessi dalla Regione ai consorzi fidi si configurano a bilancio come fondi propri dei Confidi stessi, innalzandone il patrimonio. Il tasso d’interesse sarà pertanto quello minimo consentito dalla Ue affinché non si configuri l’aiuto di stato.

Esempi simili sono stati attivati anche da Comune di Reggio Calabria e Regione Liguria, quest’ultima con tre milioni di euro stanziati per i consorzi fidi.

I Video di PMI