Tratto dallo speciale:

Apprendistato: attivazione contratti in Lazio

di Teresa Barone

scritto il

Presentati tre nuovi progetti mirati a favorire l’apprendistato in Lazio: la Regione stanzia fondi fino a 35 milioni di euro destinati alle imprese che assumono con questa forma contrattuale.

Nel corso della “Giornata del nuovo apprendistato” sono stati presentati i nuovi progetti della Regione Lazio mirati a sostenere l’attivazione di contratti di apprendistato nelle imprese del territorio.

Un piano dettagliato mirato a far fronte alla disoccupazione giovanile mettendo a disposizione delle aziende fondi fino a 35 milioni di euro.

Testo Unico dell’Apprendistato

Il nuovo Testo Unico dell’Apprendistato introduce diverse novità che riguardano questa tipologia contrattuale, sostenuta dalla Giunta Regionale attraverso lo stanziamento di incentivi alle imprese derivanti da fondi nazionali, regionali ed europei.

La Regione Lazio si impegna infatti a finanziare la formazione di nuove risorse umane introdotte come apprendisti, e consentirà ai datori di lavoro di usufruire di una piattaforma telematica per gestire il percorso formativo.

Nuovi progetti

Le iniziative presentate durante il convegno sono tre:

  1. favorire l’apprendistato nel settore del turismo attraverso un accordo con il Ministero dell’Istruzione e il Ministero del Lavoro;
  2. avviare una mappatura dei mestieri introvabili nel territorio regionale per agevolare la formazione di nuova forza lavoro;
  3. istituire una convenzione con le Università del Lazio per sostenere l’apprendistato di alta formazione nelle aziende regionali.

Si è anche parlato di nuove agevolazioni dirette agli apprendisti con disabilità, finalizzate a promuovere l’inserimento nel mondo del lavoro.

Maggiori dettagli sui progetti nella sezione apprendistato del sito della Regione Lazio

I Video di PMI