Berlusconi: più fondi garanzia alle Pmi

di Redazione PMI.it

scritto il

Al convegno dei Giovani Industriali, Silvio Berlusconi ha annunciato la volontà del Governo di incrementare i fondi di garanzia in favore delle Pmi, accogliendo l'appello di Emma Marcegaglia ad aprire subito tutti i cantieri

Si è tenuto questo weekend il convegno Giovani Imprenditori di Confindustria, durante il quale è intervenuto anche il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, annunciando che il Governo italiano intende incrementare i fondi di garanzia in favore delle piccole e medie imprese.

Ricordando i circa 200 milioni aggiunti al fondo nei giorni scorsi, il Premier ha dichiarato che gli aiuti alle Pmi verranno incrementati per sostenere le aziende con difficoltà ad accedere al credito bancario.

Dichiarazioni accolte con favore dalla presidente di Confindustria, Emma Marcegaglia, la quale ha tenuto a sottolineare che dall’inizio del 2009 ad oggi l’utilizzo del fondo da parte delle imprese è aumentato del 400%.

La leader degli industriali non si è inoltre lasciata sfuggire l’occasione per lanciare un nuovo appello al Governo: «i prossimi cento giorni sono decisivi, serve più concretezza e azioni mirate e forti, che permettano alle nostre imprese di avere una svolta» per non rischiare di perdere un pezzo del nostro sistema produttivo.

Berlusconi ha subito replicato dichiarando che dal primo di settembre a fine novembre il Governo assicura l’apertura di 19 importanti cantieri ed ha esortato gli imprenditori a rimboccarsi le maniche.

Tra gli interventi più urgenti richiesti dalla Marcegaglia vi sono il pagamento, almeno in parte, dei debiti della Pubblica Amministrazione ha nei confronti delle imprese ed un forte pressing al mondo del credito non lasci sole le aziende sane, rischiando così che queste muoiano.