Ricollocazione lavoratrici madri in Lazio

di Teresa Barone

scritto il

Bando per la ricollocazione delle neomamme lavoratrici promosso dalla Regione Lazio.

La Regione Lazio promuove un nuovo bando per favorire la ricollocazione delle lavoratrici madri sul territorio: possono aderire le donne con figli a carico di età inferiore a sei anni che hanno perso il lavoro, beneficiarie di servizi e risorse per reinserirsi nel mercato occupazionale.

=> Sportelli imprenditoria femminile in Lazio

Bando

Il bando, grazie a una dotazione finanziaria è pari a 900 mila euro, si rivolge anche alle cittadine non comunitarie in possesso di regolare permesso di soggiorno.

Lavoro femminile

Le lavoratrici madri possono scegliere tra un percorso di accompagnamento al lavoro autonomo (ottenendo servizi di formazione imprenditoriale e creazione di impresa) oppure al lavoro subordinato: in questo caso spetterà al soggetto accreditato la presa in carico della neomamma per l’attivazione di iniziative di orientamento specialistico.

Domande

Le domande da parte delle destinatarie del bando possono essere inviate entro il 20 dicembre 2016. Maggiori informazioni possono essere richieste all’indirizzo email: contrattoricollocazione@regione.lazio.it.

=> Leggi tutte le news per le PMI del Lazio